Ven. Set 30th, 2022

ROMA- Alle prime luce dell’alba un esplosione c’è stata fuori al consolato italiano su El Galaa Street, nel cuore della città de il Cairo. Secondo l’emittente Al Jazeera si tratterebbe di un attentato: l’esplosione sarebbe infatti stata causata da un’autobomba. Al momento nessun italiano risulta tra i cinque feriti. Secondo fonti egiziani ci sarebbe anche un morto, ma le notizie sono frammentarie. Non ancora chiaro se l’obiettivo dell’attentato fosse il consolato italiano, ma nell’esplosione l’edificio che lo ospita è stato parzialmente distrutto. La carica esplosione che ha causato la deflagrazione sarebbe “stata posta sotto una vettura nel perimetro del Consolato e sarebbe stata fatta esplodere con un telecomando”.

“L’Italia non si fa intimidire”. Così il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni in un tweet commentando l’esplosione dell’autobomba avvenuta davanti al Consolato italiano. Il ministro ha confermato inoltre che “non risultano vittime italiane”. “Vicini alle persone colpite e al personale”, ha quindi aggiunto.