Lun. Nov 28th, 2022

E’ quanto accaduto a San Tammaro, nel casertano. L’uomo, un 43enne del luogo, in atto sottoposto alla detenzione domiciliare per rapina, nella mattinata odierna è evaso per recarsi presso gli uffici di quel Comune, da poco aperti al pubblico ed una volta all’interno ha indiziato a danneggiare arredi e apparecchiature informatiche.

Compiuto il “raid”, si è allontanato.

I militari dell’Arma di Santa Maria Capua Vetere, allertati dagli amministratori di quell’Ente, si sono immediatamente posti alla ricerca dell’uomo che è stato individuato lungo la SS 7 bis del comune di San Tammaro (CE).

Condotto in caserma lo stesso, in evidente stato di agitazione psicofisica, non ha fornito alcuna giustificazione al suo comportamento.

Tratto in arresto per evasione e danneggiamento aggravato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato nuovamente posto agli arresti domiciliari.