Sab. Dic 3rd, 2022

SALERNO- Si erano inventati una tecnica ben collaudati una coppia di originaria di Sarno per ripulire 50 euro falsi. La coppia si presentava nei negozi insieme ai loro tre figli, tutti piccoli, e facevano acquisti di pochi euro in modo tale che l’esercente cambiasse il 50 euro falso. La coppia, 34 e 26 anni, è stata scoperta dai carabinieri. Le immagini dei diversi esercizi commerciali hanno consentito ai militari di individuare e arrestare la coppia.

I due si erano recati nella costiera amalfitana per spacciare i soldi falsi. Hanno usato la tecnica in un bar e in un negozio di videogiochi e giocattoli di Vico Equense. Poi sono passati a Piano di Sorrento ed usando la stessa tecnica hanno truffato altri commercianti. Ma dopo le diverse segnalazioni fatte ai militari i due sono stati incastrati e fermati.

In tasca avevano altre banconote da 50 euro pronte per essere smerciate. Per i due il giudice ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo.