Gio. Lug 7th, 2022

Si avvia molto probabilmente verso la disfatta il governo M5S-Lega, e forse i primi segnali della disfatta governativa si possono annusare subito dopo le elezioni europee. Certo, le parole di Tria di questa mattina dinanzi alla commissione bilancio sanno di beffa, poiché giungo a quaranta giorni dalle elezioni europee, e se non si trovano le risorse in tempo il fallimento è certificato in pieno.

Oltre a questo aumento c’è da dire che al momento il paese è fermo, con una disoccupazione giovanile che non trova via d’uscita, e con il sud che ormai sta per scoppiare. Oltre a tanti altri fattori che stanno peggiorando ulteriormente la situazione.

Ci voglio 25 miliardi per scongiurare l’aumento dell’Iva e el accise sulla benzina, soldi che al momento non ci sono e il governo deve trovare. Tria ha cercato di diffondere ottimismo dinanzi alla commissione, ma la situazione non è per niente rosea.  Per il momento il ministro ha confermato l’aumento dell’Iva e delle accise “in attesa di definire nei prossimi mesi misure alternative” per disinnescarlo.