Sab. Dic 3rd, 2022

MILANO- Sarebbe una questione di affari il delitto commesso ieri a Milano, dove un uomo è stato lasciato in strada esanime e in una pozza di sangue davanti al suo negozio di Kebab. Il fatto è successo in viale Teodorici, intorno alle 15, e sembra che sia il cugino della vittima, socio in affare dell’uomo, l’autore del delitto. La vittima è stata ripetutamente colpita alla gola, l’omicida dopo si è dato alla fuga. Sul posto – come riporta il giornale – è arrivata una ambulanza, chiamata dai passanti che hanno notato l’uomo immerso in una pozza di sangue, ma la corsa all’ospedale San Carlo è risultata inutile, l’uomo è morto. I due sembra che abbiano iniziato la discussione nel negozio, dove la vittima è stata colpita al collo, poi ha cercato di inseguire il suo omicida all’esterno, ma le ferite riportate lo hanno fatto accasciare a terra. L’assassino è ancora in fuga.