Lun. Ago 15th, 2022

BARI- Renzi ed Emiliano, come epilogo della loro stucchevole telenovela delle scorse ore, in cui hanno giocato ad evitarsi a danno dei cittadini, oggi prendono in giro i pugliesi e i tarantini rifirmando il Contratto Istituzionale di Sviluppo – spiega Raffaele Fitto – In sintesi: Renzi viene a Taranto ad inaugurare un museo finanziato dai precedenti Governi, non dice una parola sul fatto che a maggio il Cipe ha distribuito un miliardo di euro per la Cultura, destinando, però, al Sud il 30% delle risorse anziché, come prevede la legge, l’80% ed alla Puglia solo briciole (25 milioni). Rinvia a settembre, per una contrapposizione irresponsabile tra lui ed Emiliano la firma del discutibile Patto per la Puglia, penalizzando la Puglia che sarà l’unica Regione del Sud a non beneficiare la prossima settimana dei finanziamenti del CIPE ed infine  firma esattamente lo stesso contratto già firmato mesi fa. GIUDICATE VOI SE QUESTO NON E’ UN VERO E PROPRIO #PACCODEMOCRATICO – conclude Fitto.