Dom. Set 25th, 2022

FIUGGI- stava solo facendo il suo lavoro un operatrice del centro di accoglienza di Fiuggi, ma a sua solidarietà si è trasformata in incubo. Infatti Tre minorenni extracomunitari sono stati arrestati con l’accusa di aver violentato un’operatrice del centro d’accoglienza di Fiuggi, in provincia di Frosinone, che li ospitava.

Secondo i primi accertamenti fatti dagli inquirenti il tutto sarebbe iniziato giovedì sera quando i tre ragazzi, per motivi ancora ignoti, hanno cominciato a danneggiare gli arredi della struttura, aggredendo anche alcuni operatori del centro che accoglie extracomunitari minorenni, e uno dei giovani è rimasto anche ferito. Momenti di tensione che hanno messo in difficoltà gli stessi operatori. Uno degli operatori è stato costretto a ricorrere alle cure medico presso l’ospedale di Alatri. Lo stesso minorenne ferito, tornando in macchina a Fiuggi, ha preso una stampella e ha tentato di strangolare il responsabile della struttura d’accoglienza.

L’escalation di violenza ha avuto il suo epilogo quando venerdì nello stessa struttura una operatrice è stata violentata. I protagonisti sarebbero gli stessi minorenni egiziani; due hanno 17 anni e uno 16.