Gio. Lug 7th, 2022

AVERSA- Già in un precedente servizio avevamo spiegato lo stato di cose di Forza Italia in provincia di Caserta, definendo lo stato alla frutta secca. Non c’è un quadro bene preciso delle strategie elettorali. Ci sono comuni dove il partito di Berlusconi si allea in liste civiche insieme alla sinistra radicale di Vendola. Insomma, uno scenario da film mai visto.

Ma il nuovo coordinatore casertano di Forza italia, Maria Rosaria Rossi, inizia a lavorare per silurare quelli che si erano impossessati arbitrariamente del partito. A cadere sotto i colpi della Rossi è stato anche Michele Galluccio, che ad aversa aveva preso quasi le redini in mano del partito.

Con una nota stampa la rossi ha reso noto il nuovo coordinatore aversano che sostituisce Galluccio.  Nella giornata di ieri Rossi ha nominato il Dott. Francesco Bortone, Capogruppo del partito in seno al Consiglio provinciale di Caserta, quale commissario locale di Forza Italia nella Città di Aversa. Il neo Responsabile avrà davanti a sè una duplice funzione: da un lato, il compito di riorganizzare il partito sul territorio comunale, nelle more di avviare e portare a conclusione nei prossimi mesi le procedure congressuali per il rinnovo dell’organigramma politico ed organizzativo di Fi in città; dall’altro, il consigliere provinciale Bortone dovrà, soprattutto, condurre gli azzurri aversani in questa particolare e delicata fase di avvicinamento alle elezioni amministrative di giugno- spiega la nota – Partendo dal vasto consenso elettorale di cui Forza Italia da sempre gode nella comunità Normanna, il neo Commissario Bortone, d’intesa con la Sen. Rossi, dovrà da subito mettersi a lavoro per conciliare le diverse posizioni in campo e trovare una sintesi tra le varie anime presenti in seno al partito a livello cittadino, con il chiaro obiettivo di riportare Forza Italia e l’intera  coalizione di centrodestra al governo della seconda città di Terra di Lavoro. 
I migliori ringraziamenti e la più profonda gratitudine vanno all’ avvocato Paolo Galluccio per il lavoro svolto fino ad oggi, il quale, siamo certi, continuerà a dare il suo prezioso contributo al partito per riuscire a raggiungere gli obbiettivi prefissati – conclude la nota.