Dom. Dic 4th, 2022

SUBIACO- Una gastroenterite sottovalutata dalla stessa paziente ha causato il suo decesso. Una ragazza di Subiaco, Ludovica Ciaffi, 19 anni, viene trasportata d’urgenza al pronto soccorso dalla madre con vomito e forti dolori addominali. Una volta al pronto soccorso, dove è giunta intorno alle 10,30, i medici hanno deciso di approfondire le indagini mediche per capire l’origine dei dolori.

La ragazza viene ricoverata, ma verso le 16,30 del pomeriggio ha però deciso di lasciare l’Angelucci ed è tornata nella sua abitazione di Subiaco. Una volta a casa la situazione è degenerata ulteriormente e la giovane è stata riaccompagnata in ospedale in situazione critica. I medici hanno tentato in tutti i modi di rianimarla, ma ogni tentativo è stato inutile, la giovane ha cessato di vivere. I sanitari a questo punto non hanno potuto fare altro che allertare le forze dell’ordine. I militari sono arrivati all’Angelucci di Subiaco.

Ascoltati i medici di turno gli investigatori hanno sequestrato la cartella clinica della studentessa, e aperto un fascicolo d’indagine dalla Procura di Tivoli. Il magistrato di turno che ha disposto l’esame autoptico per chiarire le cause della morte.