Lun. Lug 4th, 2022

Alcuni media sono diventati inaffidabili e ormai se ne accorgo i lettori: basta che uno scrive una notizia senza verifica tutti gli altri a copiare e incollare. Sul caso Noemi si era sparsa la voce, attraverso i media, che la famiglia aveva chiesto aiuto economico per curare la piccola Noemi, invece i genitori di Noemi fanno sapere che non gli servono i soldi per curare la bambina ma vogliono solo giustizia. Sono gli stessi genitori di Noemi a smentire la notizia è lo fanno a Pomeriggio 5 su Canale 5 e con due interviste su Il Mattino e Corriere della Sera. Fabio e Tania ringraziano tutti quelli che gli sono stati vicino in questi giorni e sono commossi dalla mobilitazione della città: “Napoli è una città con un cuore infinito, che ha dato una risposta bellissima. E dobbiamo difenderla tutti insieme: noi napoletani per bene ma anche le istituzioni. Bisogna impedire che diventi ostaggio di chi vuole trasformarla in un territorio di guerra, di chi va a sparare all’impazzata, senza preoccuparsi di fare anche una strage, come poteva succedere quel giorno in cui è stata colpita la nostra bambina”, dice Fabio.

“La nostra vita sarà diversa rispetto a prima. Ma non lasceremo Napoli. Sono altri che devono andare via, perché indegni di una città bellissima e piena di amore”, dice ancora il padre di Noemi. Un pensiero particolare viene rivolto ai medici del Santobono che “ce l’hanno messa tutta per salvare Noemi e tuttora continuano a mettercela tutta perché la prognosi purtroppo è ancora riservata. Noi ci fidiamo di loro, e faremo sempre tutto quello che ci diranno”.