Dom. Set 25th, 2022

ROMA-“In Italia 4 milioni di poveri e centinaia di migliaia di aziende chiudono anche per colpa di uno Stato vessatore che con le tasse ha messo in ginocchio un intero popolo – scrive Giorgia Meloni sulla sua pagina Facebook.

“Nella nostra Terra ci sono persone che non hanno un tetto sotto il quale dormire, che vivono in roulotte o in cantine, che rinunciano a mangiare per pagare le tasse. Questo non è degno di una Nazione civile. Ed è ancora più indegno leggere che alcuni sindaci, come quello di Bologna, usano i soldi versati con sacrificio dai cittadini, per finanziare iniziative come “io porno” laboratorio per l’autoproduzione pornografica per donne lesbiche e trans. Verrebbe da sperare a uno scherzo di cattivo gusto, invece purtroppo è la realtà e fa ribrezzo”.

Domenica 4 ottobre Fratelli d’Italia sarà in piazza a Roma per lanciare la campagna “Povera Patria”, che nei prossimi mesi coinvolgerà tantissime città italiane. “L’iniziativa – spiega la Meloni – serve per raccogliere generi alimentari e di prima necessità per aiutare i nostri connazionali in difficoltà, che Istituzioni come il Comune di Bologna dimenticano perché non fanno parte di lobby. Cittadini italiani il governo e la sinistra fanno finta di non vedere perché non sono immigrati, non appartengono a gruppi di potere e parlano la nostra lingua. Si parte dal mercato di via di San Teodoro: domenica mattina sarò lì anche io. Vi aspetto”.