Dom. Set 25th, 2022
giorgia meloni

ROMA- Pochi giorni fa Berlusconi l’aveva anticipato che Giorgia Meloni potrebbe essere la candidata premier del centrodestra. Molto probabilmente non si è sbagliato, e proprio la Meloni potrebbe essere la novità politica del centrodestra. Il dopo voto ha consegnato un Salvini molto più cauto nel rivendicare la leadership del centrodestra. Il centrodestra unito, come va dicendo sempre Berlusconi, ha stravinto.

Non è più una considerazione, ma una certezza. Le ultime amministrative hanno dato modo alla politica di fare i conti, e trovare soluzioni alternative allo stato di stallo che sta vivendo in questo momento la nazione, sgretolata da una crisi economica che ormai è diventata cronica. Ora sono le idee che convincono gli italiani, ed essi sembrano orientati verso la chiusura netta nei confronti di chi ha preferito lo stato di polizia alla libertà.

Il centrosinistra ne esce sconfitto, soprattutto la sinistra, che ancora arranca, mentre la destra rialza la cresta e può guardare con ottimismo alla ricostruzione di quel grande partito che una volta era Alleanza Nazionale. Ora i riflettori sono tutti puntati sulla Meloni. E solo il fatto che Berlusconi si sia già espresso sull’ipotisi che essa possa guidare alle prossime politiche la coalizione di centrodestra, fa pensare che la Meloni può ambire ad essere la futura premier dei liberali e dei moderati italiani.