Mer. Nov 30th, 2022
giorgia meloni

Secondo i sondaggi pubblicati dal Corriere della Sera, Giorgia Meloni con Fratelli D’Italia avrebbe il 16,2 per cento delle preferenze. Più dello storico 15,66 di ventiquattro anni fa ch fu di Alleanza Nazionale. Il massimo risultato per una forza di destra da quando è nata la Repubblica. Meloni e soci hanno definitivamente cancellato i disastri politici e i tradimenti di Gianfranco Fini che, per irresponsabilità politica, regalò le chiavi di casa della destra a Silvio Berlusconi portando alla fine del partito.

Si apre un nuovo scenario politico in Italia. Con la ripresenza della destra moderna e democratica, tanto desiderata da Giorgio Alimirante con la nascita di AN, il quadro politico cambia scenario. Presto Fdi potrebbe mettere in secondo piano il M5S, che ormai ha perso la sua forza, proprio perché gli elettori di destra che prima hanno votato il M5S ora ritrovano la loro casa.

Alleanza Nazionale si sciolse per confluisce nel Popolo della Libertà. Poi la storia la conoscono tutti: il dito puntato contro Silvio Berlusconi corredato dallo storico «Che fai mi cacci?», il tradimento nei confronti del Pdl, la costruzione di Futuro e Libertà per l’Italia, sono l’inizio e la fine di un leader politico come Fini. L’esperienza di Fli è disastrosa: alle politiche del 2012 raccoglie un umiliante 0,47 per cento, con 159.332 voti e un solo seggio. Adesso Fratelli d’Italia raccoglie l’eredità di Alleanza Nazionale, può essere il ritorno dei valori di destra nello scacchiere della politica italiana.