Dom. Mag 22nd, 2022

Ecco, è arrivato di nuovo il Natale, e come ogni anno inizia l’ignobile e inqualificabile modo di boicottarlo da parte di pochi soggetti che vogliono per forza affossarlo. Tutto in nome dell’uguaglianza e rispetto per gli altri.
Per fortuna sono pochi esemblari umani, per il resto della nazione c’è ancora massimo rispetto per il Natale.
Il natale non si tocca, come non si tocca tutto quello che gli ruota intorno: simboli, canzoni, culto. Chi viene qui da noi deve rispettare le nostre leggi, la nostra cultura e tradizioni, altrimenti possono ritornasene a casa loro.
Se noi andiamo dalle loro parti siamo obbligati a rspettare ciò gli appartiene, quindi anche loro devono rispettare ciò che ci appartiene. Il Natale è uno di questi, quindi bisogna smetterla ogni anno nel cercare ogni pretesto per distruggere il valore del Natale abolendo funzioni e altro per rispettare le culture altrui che, nel nostro paese, sono ospiti.