Mar. Nov 29th, 2022

Personalmente non ho mai condiviso i Gay Pride. Non ho mai condiviso questo genere di manifestazioni per rivendicare dei diritti. Quello che è avvenuto ieri a Cremona è una cosa che non si può tollerare. Hanno toccato il fondo. Un conto è avere tendenze sessuali diverse e rivendicare dei diritti, un conto è mostrare l’immagine della madonna con il seno da fuori. Non c’è nulla di sensato.

Intorno alla sfilata arcobaleno tra le vie del centro di Cremona, la scelta di esibire durante il corteo un manichino a grandezza naturale, travestito da Madonna, con il seno scoperto, ha fatto cadere in basso chi manifesta per i diritti. Una rappresentazione giudicata blasfema e subito contestata sui social, giustamente. Questi simboli non hanno nulla a che vedere con la legittima tutela dei diritti e la lotta all’omofonia e alle discriminazioni. Sono immagini che offendono solo la sensibilità altrui