Mar. Nov 29th, 2022

È meglio che i partiti che sostengono il governo Draghi inizino a riflettere sulle direttive che arrivano dagli italiani. Dopo due anni di epidemia e ormai la guerra dentro l’Europa, portano gli italiani a maggiore riflessione che vanno nella direzione opposta a quella dei partiti e del premier Draghi. Nando Pagnoncelli, nella puntata di martedì 10 maggio di Dimartedì su La7, ha presentato il suo consueto sondaggio e non sono mancate le sorprese. 

Il sondaggio è molto chiaro: il 56% degli italiani dicono che gli Usa vanno avanti per la loro strada e la Ue e Italia debbano prendere una posizione autonoma e non andare a ruota di Washington. Il 26% appoggia gli americani nella “difesa della democrazia” e nell’opposizione totale al presidente russo Vladimir Putin.  Il sondaggista afferma che il 62% degli intervistati pensa che un negoziato va trovato a tutti i costi mentre un italiano su quattro pensa che prima bisogna sconfiggere militarmente la Russia. Il 46 per cento degli italiani non ha dubbi: non è giusto che Italia, Europa e Nato continuino a inviare aiuti militari a Kiev, mentre per il 41 per cento è doveroso.