Sab. Dic 3rd, 2022

ROMA- Sembra proprio cambiato lo scenario politico italiano. Fino a pochi anni fa, grazie pure ai media e ai partiti di sinistra che avevano bombardato sul berlusconismo, ora gli italiani invece confidano in Silvio Berlusconi. Noi abbiamo provato a farci un giro per capire il sentimento degli italiani. Girare per le strade, per i luoghi del commercio, chiedere a quattr’occhi alle persone cosa ne pensassero dello stato attuale della politica, ci ha fatto capire che gli italiani confidano in una discesa in campo di Berlusconi.

Il fatto che in questi anni le sinistre hanno distrutto, con politiche inutili e becere, lo stato di salute del paese, ora gli italiani cercano in Berlusconi quella spinta capace di far uscire l’Italia dallo stato di polizia in cui è entrato per colpa del centrosinistra e delle sinistre, e sperare in un paese più liberale e moderato. C’è una presa di distanza anche dagli atteggiamenti di Grillo, che non è più visto come il salvatore della patria. Per quanto riguarda Renzi, gli italiani non si fidano, e non credono più in lui.

Quindi Berlusconi rimane l’unico personaggio politico che in molti considerano la soluzione per le prossime politiche. C’è un sentimento di apprezzamento anche nei confronti di Salvini che, però, gli intervistati, lo vedono bene solo in una coalizione di centrodestra ampia e capace di vincere le elezioni. Insomma, da queste lunghe chiacchierate visive con le persone si è scoperto il grado di sofferenza degli italiani, è la risposta più comune che abbiamo ascoltato è stata “a questo punto era meglio Berlusconi”.