Gio. Feb 2nd, 2023

GRICIGNANO DI AVERSA -I Carabinieri della Stazione di Gricignano di Aversa (CE), in quel centro, all’esito di serrate attività investigative, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare del collocamento presso la casa lavoro, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Agrigento nei confronti di Tessitore Vincenzo, alias “settepistole” o “zannuto”,  cl. 1967, del luogo, ritenuto affiliato al clan camorristico dei “Casalesi” con ruolo apicale nell’ambito Territoriale di Gricignano di Aversa.

L’uomo dovrà scontare la misura del collocamento presso la casa di lavoro di Favignana (TP) per anni 2.

Scarcerato il 12.09.2015 per il reato di cui all’art. 416 bis c.p., si era reso immediatamente irreperibile per la notifica della misura della sorveglianza speciale del 02.10.2015.

Tessitore Vincenzo è stato accompagnato presso il la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere  per il successivo trasferimento sull’isola di Favignana.