Mer. Lug 6th, 2022

Avrebbe perso il controllo della vettura durante una manovra azzardata di sorpasso in una stretta via del centro di Vittoria, in provincia di Ragusa. In quel momento due bambini di 11 e 12 anni, due cuginetti, erano seduti tranquilli sull’uscio di casa, quando sono stati presi in pieno dal Suv guidato da un 34enne. Uno è morto sul colpo e l’altro è ricoverato in gravissime condizioni. L’uomo dopo aver falciati due ragazzini ha abbandonato l’auto è si è dato alla fuga a piedi. A bordo dell’auto c’erano altri due passeggeri che, come l’autista, si sono dati alla fuga. La scena che si è presentata ai soccorritori è stata raccapricciante: il Suv ha tranciato gli arti inferiori dei bimbi. L’uomo è stato rintracciato e condotto in caserma per l’alcoltest, è risultato positivo a droga e alcool ed è stato arrestato per omicidio stradale aggravato. Gli esami effettuati dall’Asp hanno accertato la presenza di un tasso alcolemico quattro volte superiore ai limiti di legge. Gli altri passeggeri si sono presentati volontariamente in Questura spiegando di essere scappati per paura di essere aggrediti. Sono stati denunciati per omissione di soccorso. Il bambino ferito è stato trasferito in elisoccorso nel reparto di rianimazione pediatrica di Messina dopo essere stato sottoposto in nottata a un delicato intervento chirurgico e le sue condizioni restano gravissime. L’auto gli ha tranciato entrambe le gambe.