Dom. Ago 7th, 2022

GUIDONIA MONTECELIO (RM) – I Carabinieri della Tenenza di Guidonia coordinati dal Comando Compagnia Carabinieri di Tivoli e sotto l’egida della locale Procura della Repubblica, nel corso della nottata, hanno eseguito un blitz all’interno di un’abitazione a Guidonia Montecelio dove tre giovani, due uomini ed una donna, sono stati sorpresi nell’atto di tagliare e confezionare dosi di droga da immettere  sul mercato illecito dell’area tiburtina.

I militari dell’Arma, insospettiti dal fatto che  la donna, proprio sotto i loro occhi, aveva poco prima ceduto un involucro ad uno dei due giovani, l’hanno fermata  e perquisita. Nascoste tra i sedili della sua auto di piccola cilindrata, infatti, vi erano poche dosi di  cocaina, mentre addosso aveva nascoste ulteriori dosi di droga. Da qui i Carabinieri hanno deciso di far scattare immediatamente il blitz facendo irruzione, infatti,  proprio  nell’appartamento ove precedentemente uno dei due uomini si era rifugiato dopo lo scambio con la donna. Qui sono state rinvenute circa 13 dosi di cocaina nel giubbino di uno dei  due giovani e 9 g di hashish nella tasche del pantalone dell’altro ragazzo.
Sul tavolo dell’abitazione, invece,  veniva rinvenuta altra sostanza stupefacente del tipo cocaina, un coltello da cucina intriso di droga e tutto il materiale utile per il taglio ed il confezionamento delle dosi. Questa circostanza non lasciava dubbi di sorta sulla  copiosa ed illecita attività di spaccio notturna svolta dei tre giovani arrestati.
Tutto ciò emerge chiaramente dalle immagini di una videocamera lì istallata, che ha ripreso tutte le fasi dell’ attività  di confezionamento dello stupefacente in cui i tre giovani erano impegnati prima del blitz dei Carabinieri.
Gli arrestati sono stati  tradotti presso le proprie abitazioni in attesa della celebrazione del rito di convalida a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.