Mar. Lug 5th, 2022

Il popolo italiano è abituato a farsi prendere in giro da una classe dirigente che vuole convincere a fare quello che fa comodo a loro. Siamo al paradosso definire i sovranisti dei fascisti. Forse i veri fascisti sono coloro che scendono in piazza e vogliono per forza che nessuno la pensi diversamente da loro.
I sovranisti hanno una casa e ogni giorno la difendono da tutti e tutto perché è la loro proprietà. La casa è l’italia e la difendono dai ripetuti attacchi dell’europa, un gruppo di estrani che vuole distruggerla. Prima ci hanno insegnato a difendere e amare la nostra patria, ad amare i colori della nostra bandiera, ora vogliono insegnarci a odiare la nostra patria.
I sovranisti hanno la sola colpa di non volersi piegare ai ricatti del potere bancario e finanziario diffuso nei circuiti dell’europa unita. È questa la loro colpa, a differenza di chi si piega alle richieste che arrivano da Bruxelles calandosi persino le brache.
Sovranismo significa difendere la propria proprietà. L’Europa è stata costruita per distuggete l’identità dei singoli stati, spazzando via secoli di storia che hanno fatto grande ogni nazione. I sovranisti dfendono questi valori con il cuore in mano.