Dom. Ago 14th, 2022

Il suo rientro in Italia doveva essere la svolta per il M5S, invece si è rivelato un grande flop, ed ora sono giorni che non si sente più. Un altro leader che è finito. Sono in molti a pensarlo. Ed è proprio la base a pensarlo, ma non solo, anche tanti italiani che hanno votato movimento si sono defilati dalle parole di Di Battista.

Le continue apparizioni in tv, gli attacchi al leader leghista hanno portato ad un risultato solo: la batosta in Abruzzo e un ulteriore calo nei consensi per il Movimento. L’operato di Dibba ha finito di distruggere il movimento. Evidentemente non si è reso conto che oggi il movimento governo ed è finito il tempo dei vaffa di Beppe Grillo.

Dopo la caduta in Abruzzo, e la discesa continua nei sondaggi anche dopo il voto abruzzese, Di Battista è scomparso. Nessun post, nessun video, nulla di nulla. E così adesso alcuni parlamentari grillini l’hanno messo nel mirino. In Rete e sui social i ribelli della base M5s puntano il dito contro l’ex parlamentare per gli ultimi flop del Movimento.