Sab. Dic 3rd, 2022

NAPOLI – «Portiamo anche in Campania l’Erasmus per giovani imprenditori. La contaminazione di idee ed esperienze è fondamentale per rilanciare l’economia».

A proporlo è Raffaele Marrone, presidente del gruppo Giovani Confapi di Napoli.

«Cogliamo le opportunità che ci offre l’Ue – aggiunge – e consentiamo ai nostri imprenditori emergenti di imparare presso aziende già strutturate, che si trovano in un altro Stato membro, allo scopo di facilitare lo scambio di informazioni e la creazione di reti».

«Napoli e, più in generale, tutta la regione sono incubatori importanti di pmi e start-up che spesso soffrono di un deficit di informazioni sui mercati. Migliorare lo spirito imprenditoriale, l’internazionalizzazione e la competitività di micro, piccole e medie imprese di recente installazione nonché di potenziali nuovi operatori economici nell’ambito comunitario sarebbe un decisivo passo in avanti per sprovincializzare il mercato locale e innescare un circuito virtuoso di collaborazioni nazionali e internazionali. Le Istituzioni e le Camere di Commercio, in questo modo, garantirebbero – conclude il leader dei giovani imprenditori partenopei – davvero un percorso di formazione imprenditoriale di altissimo profilo».