Mar. Dic 6th, 2022

La situazione è sfuggita di mano anche in Campania. Erano diversi giorni che la situazione dei contagi continuava a salire in maniera veloce. Oggi il presidente della regione Campania ha annunciato che da lunedì in Campania le scuole resteranno chiuse.

Qui bisogna arrivare prima a sbattere la testa contro i problemi e ci siamo arrivati. Oggi siamo costretti a prendere misure drastiche. Da lunedì chiudiamo tutte le scuole – ha spiegato de Luca – Nelle ultime ore, soprattutto nelle scuole di Napoli, abbiamo registrato la presenza di variante inglese e non possiamo aspettare che l’epidemia si diffonda tra la popolazione giovanile. La particolarità delle varianti è che ha un’aggressività maggiore in quella fascia di popolazione. Dobbiamo utilizzare alcune settimane per completare la vaccinazione del personale scolastico. Per il resto stiamo cercando di reggere sulle terapie intensive e sulle degenze ordinarie. Con 2000 positivi al giorno, rischiamo nelle prossime due settimane di avere la saturazione dei posti in terapia intensiva oggi disponibili e la saturazione dei posti letto di degenza ordinaria o subintensiva nei nostri ospedali. Dobbiamo coprire tutto il ventaglio di pazienti che rischiano la vita. Per questo dobbiamo frenare il contagio. Avremo settimane difficili davanti a noi. Non si può reggere una situazione con più di 2000 positivi al giorno. In queste condizioni non è tollerabile nessuna lamentazione e nessuna superficialità. Bisogna prendere decisioni importanti, ma necessarie. Noi non ci fermeremo. Costi quel che costi”.