Lun. Ott 3rd, 2022

Ora arriva la notizia dalla Cina che ha confermato il primo caso conosciuto di contagio umano del ceppo H3N8 di influenza aviaria: lo ha riferito la Commissione sanitaria nazionale, aggiungendo che esiste un basso rischio di trasmissione tra persone.

La prima vittima di questo contagio è un bambino di quattro anni della provincia centrale di Henan, il piccolo è ricoverato in ospedale a inizio aprile a causa di febbre e altri sintomi. La sua famiglia allevava polli in casa e viveva in una zona popolata da anatre selvatiche.

I test effettuati sui contatti stretti del bambino non hanno rilevato “anomalie”, ha spiegato la Commissione in una nota, definendo il caso come una “trasmissione incrociata una tantum” col rischio di trasmissione su larga scala stimato “basso”.