Mar. Ago 16th, 2022

ROMA- Non sarebbe il caso di impegnarsi seriamente più per risolvere i problemi di tanti italiani, ormai allo stremo. Ma la politica, specialmente quella del governo Renzi, sembra orientata a dare sempre più spazio a politiche poco efficaci per risolvere lo stato di crisi in cui è avvolta la nazione. A parte poi i tanti proclami contro forme di discriminazione che oggi appaiono più ad appannaggio dei cittadini senza etichetta.

La presidente della camera, Laura Boldrini, ha istituito una commissione parlamentare apposita per combattere l’odio razziale, xenofobia, antisemitismo, islamofobia e antigitanismo. Della commissione fanno parte un deputato per ogni gruppo politico affiancati da organizzazioni che lavorano nel settore. L’obiettivo sarebbe quello di stilare poi un rapporto sull’odio frutto di xenofobia, antisemitismo, islamofobia e antigitanismo. All’apertura dei lavori della sua nuova creazione, Laura Boldrini ha scritto in un Twitter “Istituzione Commissione #hatespeech è salto di qualità per Montecitorio nell’impegno contro intolleranza, xenofobia, razzismo e odio”.