Gio. Set 29th, 2022

Il caro bolletta sta affossando un po’ tutti, che si tratti di energia elettrica che si tratti di gas, ormai non si salva più nessuno. Ed quello che è successo alla comunità di San Patrignano, dove le arrivata una Bolletta del gas da 730mila euro nel solo mese di agosto. Più di dieci volte la cifra pagata per lo stesso periodo lo scorso anno, quando la bolletta era stata di 70mila euro.

Ora la comunità di recupero per tossicodipendenti rischia di chiudere molti settori interni a causa dell’aumento vertiginoso dei prezzi di energia e materie prime.

I costi delle utenze per la comunità sono aumentati drammaticamente e non sono più sostenibili. In questo momento San Patrignano accoglie gratuitamente circa settecento ragazzi e ragazze con problemi di dipendenze. Inoltre operano nell’ambito della comunità circa 225 dipendenti, collaboratori e volontari.