Mar. Ott 4th, 2022

Si sono svolte a Rossano Calabro, in provincia di Cosenza, le finali nazionali di pallavolo organizzate dal Centro Sportivo Educativo Nazionale CSEN. Unica rappresentante per la Campania la società Hidros Volley Sant’Arpino che ha partecipato con due compagini. La under 14 femminile guidata dal mister Stefano Narducci e la Open Maschile diretta dal tecnico Pasquale Marrone. I ragazzi hanno letteralmente dato spettacolo battendo squadre forti come il Martina Volley Taranto, l’Aurelio San Giuseppe Roma e la squadra locale del Corigliano senza mai perdere un set, aggiudicandosi il primo posto e ricevendo tantissimi apprezzamenti per quanto fatto. Le goccioline Hidros invece hanno chiuso con un ottimo terzo posto battendo Potenza e arrendendosi solo ad una fortissima Unime Messina. Stravinta la finale per il terzo posto contro la Aurelio San Giuseppe Roma. Un plauso da tutti gli addetti ai lavori per la Hidros, una società emergente che sta avvicinando tanti giovani alla pallavolo e che svolge sul territorio un ruolo fondamentale anche per la crescita e l’educazione dei giovani. Alla base del progetto Hidros c’è la consapevolezza che molti dei valori che caratterizzano lo sport sono gli stessi che devono caratterizzare la vita degli atleti: competitività, lavoro di squadra, meritocrazia, rispetto delle regole, ricerca del risultato, innovazione. Una società che anche quest’anno ha vinto numerosi trofei. Su tutti il titolo provinciale Fipav con la under 19 e L’under 15 maschile ed ha ottenuto un secondo posto nel medesimo torneo con l’under 14 femminile. Risultati sportivi che danno lustro alla nostra terra ricca di giovani talenti.