Sab. Nov 26th, 2022

Ieri sera ci sono stati attimi grande paura nel centro commerciale Carrefour a Milano, quando un uomo ha iniziato a coltellate i clienti del centro. Il bilancio è stato di un morto e cinque feriti. L’aggressione è stata compiuta da un 46enne italiano con gravi problemi psichici.

In quei minuti concitati a disarmare l’aggressore è stato l’ex giocatore del Napoli, Inter e Bologna, Massimo Tarantino, che in quel preciso istante si trovava all’interno del centro commerciale.

A riferirlo è fanpage.it. Tarantino, secondo quanto riporta il portale online, ha raccontato di essersi accorto che qualcosa non andava perché l’aggressore urlava fra gli scaffali e di essere andato così a vedere cosa stesse succedendo. A quel punto avrebbe deciso di intervenire: “Non ho fatto niente di particolare, non sono un eroe”.