Gio. Ago 11th, 2022

Le casacche delle forze dell’ordine sono state indossate dai maggiori politici italiani succedutosi all’interno della macchina pubblica, ministri, premier, tutti hanno indossato, in occasioni speciali, le casacche delle forze dell’ordine e delle forze di protezione civile.

Un uso e costume molto classico anche in altri paesi nel mondo. Salvini non ha fatto altro che rappresentare le forze dell’ordine in varie occasioni, indossando la casacca di riferimento. Cosa che hanno fatto altri ministri e premier come Matteo Renzi, Minniti, ed altri esponenti politici.

Forse sarebbe il caso che le opposizioni, le attuali opposizioni, trovassero altri strumenti politici più efficaci per fare opposizione costruttiva per il bene del popolo italiano, senza attaccarsi troppo su cose che sono figlie del loro stesso trascorso politico. Le attuali opposizioni, tutte, indistintamente, sono quelle che hanno governato l’Italia dal dopoguerra fino a qualche mese fa. Le stesse opposizioni sono quelle che hanno governato regioni e comuni. Un percorso amministrativo che ha ridotto, per colpa di tali opposizioni, il paese Italia ad essere in contesto internazionale ed europeo tra le peggiori nazioni.

Allora di cosa vogliono discutere: finora hanno governato e l’hanno fatto arrecando tantissimi disagi e guai al bel paese. Oggi addossano all’attuale governo problematiche che sono il risultato di una cattiva politica di sistema che ha portato l’Italia verso l’attuale povertà. Si paventa un’ulteriore recessione mondiale, qualora si confermasse, per l’Italia sarebbe disastroso in un contesto altrettanto tragico. Non serve continuare sulla scia del passato con beghe politiche per screditarsi a vicenda, ma serve una politica seria che si prepari al peggio abbattendo con i fatti tutte le malefatte del passato.