Mar. Lug 5th, 2022

ROMA- La baldraccona Europa, la maledizione più grande dal dopoguerra, il fallimento più grande che si sia mai potuto costruire, vuole dire a noi popolo sovrano quali tasse dobbiamo pagare. Non appena Renzi ha deciso di abolire la tassa sulla casa, l’Europa ha spedito immediatamente un altolà.

L’Europa sta fallendo sull’immigrazione. Non è in grado di trovare una strada comune per fermare la catastrofe umanitaria che si sta consumando sotto gli occhi tutti, e che fa, pensa di imporre cosa si deve pagare e cosa no. L’Italia è un paese libero, sovrano, e non sarà certamente una struttura fallimentare come l’Europa a dire cosa si può e cosa non si può.

Certo, l’Europa con il caso Grecia ha dimostrato di avere un potere lobbistico capace di distruggere chiunque si opponga al suo volere, ma è anche vero che quando i popoli arrivano alla disperazione sono capaci di rivoltarsi e distruggere i poteri forti.

In Italia le tasse, grazie all’europa, sono arrivate al 70%, quindi se non si dà un taglio netta all’asfissiante pressione fiscale, la situazione diventerà esplosiva. Gli italiani fanno debiti per andare avanti. Hanno fatto debiti anche per andare in vacanza, stupidamente, quindi quella tutti chiamano ripresa è solamente debito.