Mer. Mag 18th, 2022

Il mondo del potere è un mondo pericoloso. Intorno ad essi girano molti interessi, che una volta toccati da qualcuno, quel qualcuno va distrutto con ogni mezzo. Oggi quel qualcuno è il M5S e Salvini.

Ogni cosa che fa il governo gialloverde ma, soprattutto, quello che fa il M5S, viene rimodulato e riscritto in maniera tale che deve disorientare il corpo elettorale. Mezze verità riportate con titoloni da far credere che il mondo si è capovolto.

Siamo dinanzi ad una situazione di paralisi del nostro paese, ma la colpa non è di chi sta governando oggi, la colpa è di chi ha governato e massacrato la nazione Italia in precedenza. Sono loro la causa di tutto, sono loro che hanno messo in ginocchio l’economia italiana calandosi le brache dinanzi all’Europa. Hanno governato per ben trent’anni e, guarda caso, è colpevole chi governa da solo pochi mesi.

I media, poi, sono la tristezza più totale. Dovrebbero raccontare la verità, dire come stanno le cose realmente, invece scendono a patti col diavolo alterando la verità facendo apparire gli altri il diavolo e il diavolo il santo. Un linciaggio continuo e sistematico che racconta anche a che ora Di Maio e Salvini sono andati al “cesso” e contestano ai due di aver “cacato” tosto incolpandoli di non aver mangiato verdure. Ridicoli!!!

PD e FI hanno governato il paese da quando è finita la prima repubblica, non sono mai scesi dal comando della nazione. Hanno avuto tutto il tempo per fare le cose e portarle a termine. Potevano fare tutti i provvedimenti per garantire ai cittadini una vita migliore. Invece, dopo trent’anni di malgoverno PD e FI, gli italiani hanno i peggiori trasporti, la peggiore sanità, le peggiori scuole, le peggiori strade, le peggiori infrastrutture, il più alto debito pubblico, hanno distrutto tutte le imprese italiane, hanno creato la più grave disoccupazione esistente in Europa, hanno fatto solo leggi che hanno favorito i partiti dimenticandosi dei cittadini. Ma di cosa vogliono parlare, chi deve essere linciato in questo paese, se veramente si vuole raccontare la verità, sono i vecchi partiti, i nuovi stanno solo cercando di invertire la rotta.