Sab. Dic 3rd, 2022

NAPOLI-“Con l’imminente pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del pre-bando dei primi due lotti da parte di Rfi, la linea ferroviaria Napoli-Bari registra una concreta e significativa accelerazione. Per la Campania l’apertura dei cantieri potrà rappresentare una grande occasione di lavoro e sviluppo, che restano le nostre priorità”. Così il Presidente della Regione Vincenzo De Luca.

Si tratta dei primi due lotti (Napoli-Cancello e Cancello-Frasso Telesino/Dugenta), il cui importo finanziario è superiore a un miliardo e mezzo di euro (rispettivamente 813 e 730 milioni). La consegna dei lavori è prevista entro la fine dell’anno. La realizzazione della ferrovia non riguarda solo i tracciati ma anche la riqualificazione urbana e territoriale. La linea attraversa quattro province (Napoli-Caserta-Benevento-Avellino) e interessa 35 Comuni della Campania. Dunque un segmento fondamentale della metropolitana regionale.