Lun. Ott 3rd, 2022

ROMA- C’è una presunta rivendicazione da parte dell’isis apparsa su alcuni social network in merito all’uccisione del cooperante italiano avvenuta in Bangladesh, lo rivela su Twitter la direttrice del Site, Rita Katz.. Al momento non ci sono conferme in merito da parte della Farnesina. Il cooperante è stato ucciso mentre faceva jogging nella via delle ambasciate. Sicari si sono avvicinati e gli hanno sparato addosso colpi d’arma da fuoco. L’uomo è stato soccorso e trasportato in ospedale dove e morto poco dopo. La Farnesina ha confermato il decesso e segue il caso in stretto contatto con la polizia bengalese. Difficile, tuttavia, riuscire a capire se l’italiano fosse nel mirino in quanto cooperante di una ong occidentale o per altri motivi.