Gio. Ott 6th, 2022

L’era politica in Italia è finita all’indomani della dipartita di grandi uomini politici come Giorgio Almirante, Enrico Berlinguer e Aldo Moro. In questi tre politici si specchia l’Italia politica di altri tempi. Problemi c’erano anche allora, ma loro lavoravano per l’Italia e gli italiani. Amavano l’Italia e gli italiani. Avevano idee e vedute diverse, ma si rispettavano. Oggi la politica e gli attuali politici sono caduti in basso.

È proprio l’idea di politica che è venuta meno negli ultimi trent’anni. La parola politica è usata arbitrariamente per identificare un ruolo che non esiste più. La politica si fa per i cittadini, si fa per risolvere i problemi di una nazione, si agisce esclusivamente per il bene comune. Negli ultimi trent’anni di tutto ciò non è esiste più nulla.

L’Italia ha perso quegli uomini politici che avevano davanti a se la visione di paese. Erano consapevoli che ogni loro azione politica doveva essere indirizzata a sciogliere i vari nodi che incatenavano la vita dei cittadini. Anche loro avevano problemi davanti che creavano enormi difficoltà, ma ci lavoravano fino a quando non trovavano la strada giusta per poterlo fare. Spesso mettevano da parte le contrapposizioni esistenti tra di loro per il bene comune. Loro erano leader, e solo i leader trovano le soluzioni ai bisogni dei cittadini.