Mar. Ago 9th, 2022

ROMA- “La lotta al crimine passa attraverso la cooperazione e la condivisione in tempo reale di ogni informazione utile per la cattura dei latitanti ed in questo senso il sito web di Europol rappresenta un importante strumento di indagine”, così si è espresso il Dirigente Superiore  della Polizia di Stato Gennaro Capoluongo, Direttore del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia (SCIP) in merito alla nascita del sito web sui latitanti più ricercati d’Europa.

Lanciato dalla Rete Europea di team per la ricerca attiva dei latitanti (ENFAST), una rete di operatori di polizia dei 28 Stati Membri dell’UE specializzati nell’intraprendere azioni immediate per localizzare ed arrestare latitanti, con il sostegno di Europol, il sito, www.eumostwanted.eu, condividerà informazioni su soggetti criminali di alto profilo ricercati a livello internazionale, condannati o sospettati di aver commesso reati gravi o attentati terroristici in Europa.