Mar. Ago 9th, 2022

LUCCA- Un grave errore si è verificato all’ospedale di Lucca, dove un paziente malato di tumore a un rene gli è stato esportato il rene buono e non quello gravemente malato. Lo precisa la Asl Toscana nord in una nota dopo che a un paziente malato di tumore a un rene, come ha riportato Il Corriere fiorentino, in sala operatoria è stato asportato l’organo sano. Secondo l’aziende l’errore è scaturito da un errore in ambito diagnostico, quindi nella fase preliminare all’intervento chirurgico, a condurre all’asportazione di un rene sano nel corso di un intervento di nefrectomia.