Lun. Nov 28th, 2022

ROMA- Persisterà nelle prossime ore la perturbazione in atto sul nostro Paese ed  insisterà  in particolare sulle regioni peninsulari apportando ancora precipitazioni significative al Sud e sul medio Adriatico, specialmente sull’Abruzzo. Dalla notte, inoltre, un nuovo impulso instabile interesserà il Nord-Est con rovesci e temporali ed un rinforzo dei venti  nord-orientali.

L’avviso prevede dal pomeriggio di oggi, lunedì 11 settembre, il persistere di precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sull’Abruzzo.

Dalle prime ore di domani, martedì 12 settembre, si prevedono precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale su Friuli Venezia Giulia e Veneto.

I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani un’allerta arancione per rischio idrogeologico sulla Calabria, su alcuni settori della Basilicata e su gran parte del Veneto. E’ stata valutata un’allerta gialla invece sul resto della Basilicata e del Veneto, sulla Campania, su gran parte dell’Abruzzo, sul Friuli Venezia Giulia  e su alcuni settori di Toscana e Lombardia.