Ven. Ago 19th, 2022

GROSSETO- È piena notte quando una donna si presenta alla caserma dei carabinieri di Porto Santo Stefano con in braccio una bambina neonata di pochi mesi. È quanto successo ad una donna di 33 anni di origine cubana. L’uomo, il marito della donna, un grossetano di 38 anni, dopo qualche bicchiere di troppo si accanisce sulla moglie, e nemmeno la presenza della bambina di soli tre mesi lo fa desistere. La donna ha avuto l’abilità di sfuggire alle percorse del marito, che ha continuato a seguirla, ma lei ha raggiunto la caserma dei carabinieri ed ha sporto denuncia. L’uomo è stato arrestato, mentre la donna è stata curata all’ospedale di Orbetello. Ora sia la mamma sia la piccola sono in una struttura protetta.