Sab. Dic 3rd, 2022

La coppia stava in fase di separazione poiché da tempo il rapporto si era deteriorato. L’uomo già in passato aveva denunciato la moglie, anch’essa 58 anni, per minacce, ma ieri l’epilogo della tragedia. L’uomo, 58 anni, operaio, ha strangolato la moglie e poi ha girovagato per la Valpolcevera, in provincia di Genova. L’uomo ha poi chiamato i carabinieri, confessando l’assassinio e, una volta fermato, ha detto: “Non ce la facevo più”. La coppia ha due figli che, al momento dell’omicidio, non erano nell’abitazione della famiglia. L’uomo è stato trasferito a Forte San Giuliano, sede del comando provinciale dei carabinieri, dove è stato interrogato e sottoposto a fermo.