Sab. Feb 4th, 2023

POTENZA- L’episodio che ha fatto traboccare il vaso e indotto una donna a denunciare il convivente, è stato quando ha strofinato il coltello al collo della figlia.

Da qui la donna si è decisa a denunciare l’uomo, 32 anni. Alle forse dell’ordine ha raccontato diversi episodi di aggressioni subite.

L’uomo è stato arrestato su disposizione del gip del tribunale di Potenza su richiesta del pubblico ministero, dopo che è stata valutato il rapporto presentato da carabinieri e polizia.