Dom. Nov 27th, 2022

MILANO- E’ accaduto nella notte tra giovedì e venerdì a Milano, in via Giambellino, dove una donna di 30 anni, egiziana, in un momento di follia ha lanciato le sue figlie dalla finestra del suo appartamento situato al terzo piano di una palazzina. Per fortuna, una volta lanciato l’allarme dai vicini di casa, i vigili del fuoco sono riuscite a stendere i gommoni di salvataggio prima che la donna compiesse l’insano gesto.

Le piccole, di tre anni e 6 mesi, sono state fortunatamente salvate e non hanno portato conseguenze. I vicini di casa intorno a mezzanotte hanno avvertito la polizia dopo che hanno visto la donna lanciare oggetti dalla finestra. La polizia una volta sul posto ha avvertito i vigili del fuoco che tempestivamente hanno raggiunto il posto e messo in sicurezza l’area di lancio. Infatti la donna si era barricata in casa ed ha iniziato a lanciare dalla finestra dapprima abiti e oggetti vari, dopodiché ha preso le sue bambine e le ha lanciate nel vuoto. La donna è stata arrestata e poi ricoverata nel reparto psichiatrico dell’ospedale San Carlo.