Ven. Ago 19th, 2022

MILANO-La Polizia di Stato di Milano ha fermato 6 sudamericani, componenti di un´associazione a delinquere dedita a reati contro il patrimonio, furto aggravato e ricettazione, nello specifico furti con “spaccate”, in danno di negozi di abbigliamento del centro di Milano.
I componenti dell’associazione, di età compresa tra i 19 e 41 anni, hanno trascorsi criminali iniziati a 5 anni per le strade del loro paese di origine, specializzati nelle aperture di ogni tipo di serratura.

Gli stessi, al momento dell´esecuzione dei fermi, si sono chiusi in un totale silenzio, spiegando solo di aver superato, in patria, arresti da parte della polizia e pressioni con ogni metodo affinché confessassero e parlassero dei complici, resistendo sempre a tali richieste.

Si autodefiniscono ladri “itineranti”; una volta scoperti, infatti, considerano bruciato il loro anonimato e abbandonano il paese dove hanno vissuto per poi ricomparire in un altro stato europeo per ricominciare la loro escalation criminale.