Lun. Lug 4th, 2022

La storia di Emma aveva fatto il giro del mondo grazie al suo grande amore per i cani, amici davvero speciali che le davano forza nei giorni difficili della malattia. Per questo i genitori avevano lanciato un appello sui social network chiedendo a tutti di mandare le foto dei loro amici. Così, Emma si sentiva circondata di tanto amore. Emma Claere Mertens, la bambina di soli 8 anni che combatteva contro un glioma pontino diffuso (una rara e inoperabile forma di tumore al cervello) è morta dopo una battaglia di undici mesi. A darne l’annuncio è stato il padre. La storia, come riporta Tgcom24, arriva dal Wisconsin: Emma era diventata famosa perché amava incredibilmente i cani e da diversi mesi riceveva quotidianamente una lunga serie di foto e video degli amici a quattro zampe da cittadini di tutto il mondo. “Emma si è spenta tra le braccia di sua mamma e le mie. Ha combattuto con tutte le sue forze, ma era tempo di tornare a casa e lasciarsi alle spalle il dolore. Nelle sue ultime ore, le abbiamo raccontato quante persone la adoravano e che era il momento giusto per andare. Ci mancherà moltissimo”. Così il padre della piccola Emma ha dato l’annuncio della morte della figlioletta di 8 anni a causa di un di tumore al cervello che le era stato diagnosticata lo scorso gennaio.