Dom. Nov 27th, 2022

ROMA- É morta la deputata laburista aggredita, Jo Cox.  Lo riferisce la polizia, che ritiene si tratti di “un incidente isolato”. Gli investigatori britannici come riporta l’Ansa – mantengono per ora il riserbo sul possibile movente dell’uccisione della Cox. Lo ha detto la funzionaria Dee Collins, capo della polizia del West Yorkshire, rifiutandosi di confermare, ma anche di smentire che l’aggressore sia stato sentito gridare “Britain first”. Collins ha comunque invitato ogni testimone a farsi avanti, mentre ha precisato che sono state recuperate “alcune armi”.

La deputata laburista britannica Jo Cox, 42 anni, ferita oggi vicino a Leeds in un agguato non ce l’ha fatta. Jo Cox, schierata contro la Brexit in vista del referendum britannico sull’Ue del 23 giugno e a favore dell’immigrazione, è stata attaccata oggi a Birstall, vicino a Leeds, da un uomo che avrebbe gridato “Britain first” (la Gran Bretagna prima di tutto)

La Cox in passato si era occupata del conflitto siriano e della questione migranti. Cox si trovava nella sua circoscrizione per il consueto incontro con gli elettori.