Gio. Mag 26th, 2022

CHIETI- Una solidarietà che fa bene ad un paese come il nostro, dove ormai certi valori sembrano del tutto persi. Ma non è il caso degli operai della Pilkington di San Salvo, in provincia di chieti, che hanno deciso di autotassarsi per aiutare la famiglia di un collega morto. L’operaio, 51 anni, morto per malattia, hanno comunicato all’ufficio paghe dell’’azienda le ore da decurtare dalla loro busta paga per devolverle alla famiglia del collega morto. Anche l’azienda si è mossa a sostegno delle difficoltà della famiglia, e come conferma la direzione del personale, l’azienda ha offerto un’opportunità di lavoro nelle società satelliti al figlio dell’operaio. In complessivo i colleghi devolveranno circa duemila ore di lavoro.