Lun. Ago 15th, 2022

NAPOLI- Sono giorni terribili per il PD della Campania. Le vicende giudiziarie di ieri, che hanno visto il presidente del PD campano Stefano Graziano finire sotto inchiesta, mettono in dubbio il sistema partito democratico. Tutto sembra essersi incrinato da quando alla guida del partito c’è Matteo Renzi.

Prima l’ex responsabile dell’organizzazione accusato di corruzione di giudice, ora il presidente regionale. La giustizia faccia il suo corso, e si vedrà. Ma la politica ha i suoi doveri. Cos’altro deve ancora accadere? Renzi intervenga con determinazione, prima che il PD precipiti in un burrone politico e morale – ha scritto Antonio Bassolino sulla sua pagina Facebook chiedendo l’intervento del segretario.

Ma ormai è ben chiaro a tutti che la vicenda di ieri mette in cattiva luce le amministrative del PD a Napoli, e forse non solo a Napoli.