Dom. Mag 29th, 2022

“A Napoli è finita la rivoluzione. E dopo la rivoluzione, di solito, c’è la restaurazione. Su Manfredi non ho nulla da dire, gli auguro buon lavoro, ma mi sembra un sindaco che comincia non libero, ha troppe persone che anche nelle foto gli mettono le mani sulle spalle”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, l’ex sindaco di Napoli Luigi De Magistris. “Da napoletano mi auguro che Manfredi vada bene, da un punto di vista politica non mi piace però veder dentro Fi, ex Lega, sinistra di un certo tipo, 5S, De Luca…c’è di tutto e la vedo complicata”.

Il mio futuro? “L’idea è mettere in campo un laboratorio politico che metta insieme il bello che abbiamo fatto a  Napoli e in Calabria, fare politica senza avere l’assillo dell’amministrazione. L’obiettivo che ci  poniamo è quello delle elezioni politiche”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, l’ex sindaco di Napoli Luigi De Magistris. “Penso ci porremmo l’obiettivo delle politiche, decideremo insieme, senza fretta, da qui a Natale. Faremo qualcosa di grande, innovativo e importante, non faremo il partitino da riserva indiana”, ha aggiunto De Magistris a Rai Radio1. Qualcuno ha scritto che invece lei andrebbe a fare l’opinionista da Massimo Giletti a ‘Non è l’Arena’. “No, non me lo hanno mai chiesto, è una cosa che non esiste”.