Mar. Ago 9th, 2022

NAPOLI- Nella trentaduesima giornata del campionato di calcio di serie A, gli azzurri di Sarri ospitano al San Paolo i giallo-blu di Delneri domenica 10 aprile alle ore 15. Dirige il match Domenico Celi di Bari.

Sin dal fischio d’inizio, i padroni di casa esercitano un certo pressing, non lasciando varchi agli ospiti. Al nono minuto di gioco, si presenta la prima occasione gol per i partenopei: ci prova Lorenzo Insigne, ma colpisce il palo. Altra occasione clamorosa per il team di Sarri al quattordicesimo con Gabbiadini, il quale, però, colpisce anch’egli il palo. Provano a reagire gli scaligeri, ma gli avversari sono molto attenti e non lasciano passare nulla. Gli azzurri incrementano il proprio pressing, cercano la rete, ma non la trovano. Altra occasione sprecata dal Napoli al ventiseiesimo con David Lopez, il pallone del quale termina fuori di pochissimo. Finalmente, al trentaduesimo, arriva il gol del vantaggio: è Manolo Gabbiadini che “gonfia” meravigliosamente la rete con un colpo di testa, dopo che Gollini ha respinto un tentativo di Callejón. Verso la fine della prima frazione di gioco, i veronesi restano in dieci a causa dell’espulsione di Souprayen per aver commesso un fallo su Callejón. Insigne esegue il penalty e raddoppia il vantaggio degli azzurri.

Nel corso del secondo tempo, il Verona reagisce timidamente, mentre il Napoli continua ad esercitare un certo pressing, pressing vincente al settantesimo, quando Callejón firma la terza rete della gara. I padroni di casa non demordono e dominano il match, nonostante il triplo vantaggio.

Un’altra grande vittoria per i partenopei, che addolcisce parte dell’amaro lasciato dalla sconfitta della scorsa settimana, nonché le ingiustizie che tanto hanno penalizzato gli azzurri. Bisogna guardare avanti e continuare a dare il meglio di se stessi, al fine di conquistare altri grandi successi.