Lun. Lug 4th, 2022

Ieri pomeriggio gli agenti della SquadraMobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di NapoliNord, su richiesta della locale Procura della Repubblica che ha coordinato le indagini, nei confronti di 4 persone gravemente indiziate di associazione per delinquere, rapina aggravata, porto e detenzione illegale di armi e ricettazione.

Le attività investigative sono state avviate in seguito alla consumazione di numerose rapine e furti, consumati e tentati, commessi nell’area nord di Napoli, tra settembre 2020 ed aprile 2021, in danno dei distretti sanitari ASL.

In particolare, i rapinatori, travisati ed armati di pistola, una volta entrati all’interno dei Distretti ASL, immobilizzavano sia gli utenti presenti che il personale sanitario, sottraendo il denaro dai dispositivi automatizzati per il pagamento dei ticket ospedalieri, aprendoli con una sega smerigliatrice e arnesi atti allo scasso, asportando mediamente tra i 7.000 ed i 9.000 euro e, in una occasione, i malviventi si sono impossessati della pistola di una guardia giurata.